Installare i driver video Nvidia per Ubuntu

L'accelerazione 3D è importante, qualora volessimo, ad esempio, sfruttare le potenzialità di Compiz o se vogliamo far girare una qualsiasi applicazione che richieda il rendering 3D, come ad esempio un videogame 3D.

Personalmente, fino a questo momento, ogni volta che mi è capitato di installare Ubuntu sul mio portatile, ho dovuto installare poi manualmente i driver proprietari, per attivare il rendering e sfruttare a pieno tutta la potenza di calcolo della scheda video, che, come si può intuire dal titolo, è una NVidia.

Per verificare se la scheda video sta lavorando a piena potenza o meno, basta scrivere da terminale (Menu->Accessori->Terminale)

glxinfo | grep "direct rendering"

se la risposta è direct rendering: Yes, potete fare a meno di leggere il resto (ossia fare a meno di installare i driver Nvidia, anche se, comunque, con questa procedura li aggiornereste).

La prima cosa da fare è scaricare i driver per linux dal sito di Nvidia, selezionando la propria scheda video e cliccando su "Ricerca" e quindi, nella pagina successiva, "Download immediato".

Il file scaricato, che avrà un nome (a seconda della versione dei driver che sarà disponibile) del tipo

NVIDIA-Linux-x86-190.53-pkg1.run

Una volta scaricato il file binario che contiene i driver, per poterlo installare, bisogna interrompere il server grafico e, di conseguenza la sessione di Gnome. Ecco come procedere:

  1. premere contemporaneamente Ctrl+Alt+F1 per passare al terminale numero 1
  2. loggarsi all'interno del sistema inserendo il nome del proprio utente e la relativa password
  3. interrompere il Gnome Display Manager (gdm) digitando la seguente riga e premendo poi invio:
    sudo /etc/init.d/gdm stop
  4. spostarsi nella cartella in cui avete scaricato il file *.run dei driver (supponiamo sia il Desktop):
    cd /home/<nome utente>/Scrivania
  5. per procedere nell'installazione, prima bisogna installare (se non già presenti) gli header del kernel di linux, che, detto in parole povere, altro non sono che un insieme di files che permettono di compilare e installare driver esterni al kernel senza necessariamente scaricare i sorgenti di quest'ultimo e ricompilare tutto. Per fare ciò, basta digitare da terminale
    sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r)

    dove

    $(uname -r)

    serve per recuperare il numero della versione installata del kernel di linux, in modo tale da installare gli headers corrispondenti. Ovviamente, come al solito, è necessaria la connessione ad internet, per poter scaricare i pacchetti da installare.

  6. Una volta installati gli headers, visto che ci troviamo già nella cartella in cui abbiamo scaricato il file *.run, digitiamo
     sudo sh ./NVIDIA-Linux-x86-190.53-pkg1.run

    e diamo invio.

    Piccolo trucco: quando bisogna trascrivere file dal nome lungo che si trovano all'interno della cartella in cui ci troviamo in quel momento col terminale, scrivete solo i primi caratteri del nome e poi premete TAB, così il nome verrà completato automaticamente come per magia!

    Date l'ok ogni volta che il programma di installazione lo richiede e ad installazione ultimata, se non riparte automaticamente il Gnome display manager, scrivete sul terminale

    sudo /etc/init.d/gdm start

    e premete invio; vi ritroverete nella finestra di accesso a Gnome (a meno che non abbiate impostato il login automatico).